Live Sicilia

ARS

Stipendi e pensioni da capogiro
Ecco quanto percepiscono i dipendenti



ars, palazzo dei normanni, pensioni d'oro, regione sicilia, stipendi, Cronaca, Palermo
Quanto guadagnano i dipendenti dell'Ars? E a quanto ammonta la loro pensione? L'Assemblea regionale siciliana, per la prima volta, mette nero su bianco l'ammontare delle pensioni dei suoi ex dipendenti con uno studio calcolato su 35 anni di contributi e i numeri che ne escono sono impressionanti. Un segretario generale guadagna 13.145 euro al mese, un consigliere parlamentare direttore 11.308 mentre un commesso arriva a 3.746. Importi che, andati in pensioni, diminuiscono anche se di poco: 12.263 per il segretario, 9.517 per il consigliere e 3.439 per il commesso.

Numeri da capogiro che, come riportato dall'edizione locale di Repubblica, sono ben più alti di quelli della Lombardia dove si arriva a percepire meno della metà. Le cifre risultato così elevate anche grazie all'autonomia siciliana e a una legge del 1947 che equipara le retribuzioni a quelle del Senato, oltre che a scatti d'anzianità automatici che però non si riscontrano nelle altre regioni autonome. Basti pensare che uno stenografo parlamentare, in pensione, percepisce 6.324 euro al mese, un coadiutore 4.184 e un tecnico amministrativo 3.746.