Live Sicilia

PALERMO

Avrebbe rapinato e violentato
delle massaggiatrici: un arresto


VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca, Palermo
È stato arrestato dalla Polizia, a Palermo, un rapinatore seriale che avrebbe violentato massaggiatrici contattate attraverso annunci sui giornali. Si tratta di Davide Uttoveggio, 33 anni, che adesso deve rispondere di tentata rapina, sequestro di persona e violenza sessuale aggravata. L'uomo è stato bloccato ieri mattina da una pattuglia in via XX settembre mentre veniva inseguito da due colombiane che avrebbero raccontato agli agenti di essere state rapinate e violentate da Uttoveggio.

Secondo la loro ricostruzione, infatti, tutto era iniziato il giorno precedente quando, durante una passeggiata al centro insieme all'amica, una delle due donne, con in braccio il figlio di sei mesi, era stata avvicinata da un uomo che l'aveva palpeggiata poi si era dato alla fuga. Lo stesso, dopo averle pedinate, in serata si sarebbe presentato davanti il portone di casa, le avrebbe costrette ad entrare e avrebbe usato violenza su una delle due. Davanti gli occhi dell'amica e del bambino.Solo per caso, l'indomani, le due donne avrebbero incontrato e riconosciuto l'uomo, dando subito l'allarme con una telefonata alla Polizia.

Al momento del fermo, Davide Uttoveggio sarebbe stato trovato con addosso una pistola, quattro coltelli, 1500 euro in contanti, due telefoni cellulari ed un ritaglio di giornale in cui erano riportati gli annunci di alcune ''massaggiatrici''. Una di queste, una donna di origine dominicana, tra l'altro aveva denunciato il giorno prima di essere stata violentata da un cliente, che si era anche impossessato di denaro e oggetti preziosi per un valore di 2 mila euro. È stato sufficiente un rapido confronto per consentire alla vittima di riconoscere l'aggressore. Nel cellulare dell'uomo, inoltre, sono stati trovati inoltre i numeri di altre massaggiatrici che saranno interrogate dalla polizia.

(fonte ANSA)