Live Sicilia

AL POLICLINICO PAOLO GIACCONE

Diagnosticata tubercolosi a una biologa,
il manager: "È tutto sotto controllo"


VOTA
3/5
1 voto

batterio, biologa, mario la rocca, policlinico, tubercolosi, Cronaca, Palermo
Allarme al Policlinico Paolo Giaccone di Palermo. È stato infatti il reparto di pneumologia dell'Ospedale Cervello a diagnosticare un caso di tubercolosi all'interno del Policlinico. Come si legge sulle pagine di Repubblica, ad averlo contratto è stata una biologa dell'Istituto d'Igiene, fuori servizio da una settimana. Non è ancora certo però se il contagio sia avvenuto in ospedale, o fuori dall'ambiente lavorativo, saranno gli ispettori dell'Asp a stabilirlo dopo i dovuti accertamenti.

Intanto, sa da un lato la memoria riporta subito ai casi analoghi come quelli avvenuti alle Molinette di Torino e al Policlinico Gemelli di Roma, il manager dell'azienda ospedaliera, Mario La Rocca, cerca di placare le acque: "Non c'è nessun problema di sicurezza degli ambienti e operatori, nè alcuna prova che la biologa abbia contratto il batterio al Policlinico - afferma. Mario La Rocca spiega inoltre che non appena è arrivata la notifica di malattia si è subito provveduto a predisporre uno screening su tutti dipendenti. "La biologa oltretutto non presta attività assistenziale e non c'è alcun rischio di epidemia"- ha concluso. Nel frattempo, la biologa, sarà sottoposta alla terapia antibatterica e dovrà restare in isolamento.