Live Sicilia

MAZARA

Rilasciato il peschereccio siciliano,
l'equipaggio: "Stiamo tutti bene"


VOTA
0/5
0 voti

francesco cancemi, libia, twenty two, Cronaca, Trapani
E' stato rilasciato il peschereccio italiano Twenty Two, in stato di fermo da mercoledi' da parte delle autorità libiche, ed il suo equipaggio. Lo rende noto la Farnesina, precisando che il peschereccio ha da poco lasciato Tripoli alla volta dell'Italia. Il ministro degli Esteri Giulio Terzi ha espresso ''forte soddisfazione'' e la Farnesina ha sottolineato come ''la liberazione e' stata possibile grazie anche alle ottime relazioni stabilite con le nuove Autorità locali in Libia''.

''Stiamo tutti bene, stiamo facendo rotta verso il largo''- ha detto Francesco Cancemi, direttore di macchina del motopesca Twenty Two parlando al telefono con la moglie, Elisa Valenti. Cancemi ha aggiunto che stanno per riprendere regolarmente la battuta di pesca nel Canale di Sicilia e che rientreranno a Mazara del Vallo a metà dicembre, così previsto. Ha spiegato che l'equipaggio ''e' stato trattato bene'' e che l'armatore ''non ha pagato alcun riscatto per il rilascio''.

''Il rilascio del peschereccio mazarese Twenty Two da parte delle autorita' libiche è una buona notizia. Adesso attendiamo che i marittimi facciano ritorno in Sicilia per essere riabbracciati dai loro familiari''. Lo afferma il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo. ''Al Governo nazionale e al neo ministro degli Esteri, Giulio Terzi Di Sant'Agata - aggiunge - va il nostro ringraziamento per l'immediato e costante impegno diplomatico nella vicenda''.

(ANSA)