Live Sicilia

PALERMO

La prima di "Strada Bianca"
Domani al Politeama il Trio Artè


VOTA
0/5
0 voti

betta, palermo, politeama, trio artè, Cultura e Spettacolo, Palermo
Verrà eseguita in prima assoluta domani alle 21.15, al teatro Politeama di Palermo, "Strada Bianca", composizione inedita del palermitano Marco Betta per il Trio Artè. Il trio, nato nel 2007 e composto dai palermitani Mirko D’Anna al violino, Giorgio Garofalo al violoncello e Valentina Casesa al pianoforte, eseguirà anche brani di Mozart, E. Sollima e Mendelssohn.

Marco Betta (che di Eliodoro Sollima fu allievo) ha scritto la sua Strada bianca (2011) per il Trio Artè, al quale è dedicata. Come afferma l’autore, il brano “è una sorta di diario che racchiude frammenti e resoconti sonori prodotti dall'inizio della mia esplorazione nel mondo della composizione sino ad oggi; il titolo è un riflesso di questo percorso che considero una strada aperta, alludendo proprio al mio percorso personale, ma anche a quelli che ho incrociato. Mi è sempre piaciuta l'idea di potere raccontare con la mia musica periodi diversi, aspirazioni, visioni e sogni; di tracciare appunti che fermano istanti, di collegare frammenti di vita che diventano figure sonore. L'opera è tripartita e fin dall'inizio emergono fantasmi di antichi canti popolari siciliani ricostruiti liberamente: una memoria antica che affiora e si accende e spegne su strutture sonore e figure della musica del nostro tempo. A tratti ogni cosa si sovrappone come in un vortice. Al termine affiora un piccolo Requiem, un canto popolare anch'esso ricostruito dalla memoria”.