Live Sicilia

L'assessore in Aula

Russo attacca: "Cascio irrituale"
La replica: "Sfiduciato eppure resta"



ars, Cascio, Francesco Cascio, massimo russo, speciale sanità, Palermo, Politica
Non si placa evidentemente la polemica, dopo le vicende della sanità e le critiche all'assessore.
"Nonostante in modo irrituale il presidente Cascio abbia chiesto le mie dimissioni, io sono qui a fare il mio dovere". Lo ha detto l'assessore regionale alla Salute, Massimo Russo, prendendo la parola all'Ars in apertura della discussione di interpellanze e interrogazioni alla rubrica 'salute'. Il presidente di turno, Camillo Oddo, ha subito redarguito l'assessore: "Si attenga all'ordine dei lavori".

La replica di Cascio
“L’unica cosa che trovo irrituale è che un assessore che ha subito la sfiducia del Parlamento rimanga ancora in carica”. Così, il Presidente dell’Ars, Francesco Cascio, risponde alla dichiarazione dell’Assessore alla Salute, Massimo Russo, con cui lo stesso durante la seduta d’Aula di questo pomeriggio, prendendo la parola in apertura della discussione di interpellanze e interrogazioni alla rubrica “salute”, rivolgendosi all’indirizzo dello stesso Presidente Cascio - che in quel momento non presiedeva.