Live Sicilia

PALERMO

Chiedevano il pizzo spacciandosi per mafiosi: arrestati


VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca, Le brevi, Palermo
Chiedevano il pizzo spacciandosi per mafiosi. Giovanni Faja, 35 anni, Michele Cirrincione di 45 anni, e Giuseppe Cardovino, 20 anni, sono stati arrestati dalla Polizia. I primi due avrebbero tentato infatti di riscuotere il pizzo da un imprenditore di Ficarazzi, ma la squadra mobile ha registrato e fotografato le fasi degli incontri. All'imprenditore i due avevano imposto un pagamento di 15 mila euro. Il terzo ha tentato di estorcere dei soldi al responsabile di una ditta edile, presentandosi come esponente della famiglia mafiosa di Resuttana.