Live Sicilia

Palermo

Il Comune fa cassa: parcheggi ai privati


VOTA
0/5
0 voti

comune, parcheggi, privati, Cronaca, Palermo
Il comune di Palermo non ha soldi e cerca ogni escamotage per fare cassa e far fronte alla crisi di liquidità. Come se non bastassero la tassa sui matrimoni celebrati di sabato o di pomeriggio o l'obbligo di pulire la strada per chi organizza concerti o manifestazioni, adesso Villa Niscemi affida ai privati anche i parcheggi pubblici. Oggi avverrà la pubblicazione del bando, che scadrà il 30 gennaio, per affittare dieci parcheggi, per un totale di 800 posti auto, al costo di 140.000 euro. Parcheggi che sono parte integrante di un piano complessivo che ne ha previsti 30 e che è stato uno dei fiori all'occhiello dell'amministrazione Cammarata, costato 90 milioni di euro. Ma che oggi risultano inutilizzati. Il Comune infatti non ha i soldi per poterli gestire e quindi li darà ai privati che potranno anche trasformarli in lavaggi per auto o depositi di veicoli rimossi con il carro attrezzi.