Live Sicilia

Il blitz antidroga

Quella banda di pusher fissati
con le storie di "Romanzo criminale"


VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca, Palermo
Si ispirava alla Banda della Magliana della fiction 'Romanzo criminale' l'organizzazione di spacciatori di cocaina sgominata all'alba di oggi nel palermitano dai carabinieri che hanno arrestato 14 persone nell'operazioe 'Big Party' coordinata dal procuratore aggiunto Maria Teresa Principato e dai pm Marcello Viola e Gianluca De Leo. Gli appartenenti alla banda criminale non si chiamavano mai per nome al telefono o sui socialnetwork ma usavano nomignoli come 'Baby Ciccio', 'Toto' u miricano' e 'Ranetta', proprio come facevano il 'Libano', il 'Dandi' o il 'Freddo' di Romanzo criminale. Inoltre cambiavano in continuazione utenze telefoniche intestate a terze persone.

"
Un'attività investigativa paziente e costante ha permesso dunque di ricostruire il puzzle delle relazioni, delineando infine un unico sodalizio criminoso che, con connotazioni di spinta professionalità delinquenziale, aveva monopolizzato le piazze di spaccio di Bagheria", spiegano i carabinieri. In particolare, l'associazione si articolava in due distinti sottogruppi, dediti allo spaccio al dettaglio rispettivamente di hashish e di cocaina.