Live Sicilia

MESSINA

Mafia, indagini chiuse per 48


VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca, Le brevi, Messina
I sostituti procuratori della Dda di Messina Angelo Cavallo e Fabrizio Monaco hanno chiuso le indagini per 48 persone indagate nell'operazione Gramigna, con l'accusa di reati associativi per mafia, traffico di droga, estorsione, usura, corse clandestine di animali. Durante l'operazione, effettuata da polizia e carabinieri, erano stati sgominati tre clan cittadini operanti nel rione Giostra, Camaro e Santa Lucia sopra Contesse. Oltre ai nuovi boss - Domenico Arena del rione Giostra, Lorenzo Micalizzi del rione Santa Lucia sopra Contesse e Vincenzo Pergolizi, del clan di Camaro - tra gli indagati c'é anche il medico veterinario Nino Di Blasi, che, secondo l'accusa, somministrava farmaci dopanti ai cavalli delle corse clandestine.