Live Sicilia

Nell'ennese. Ucciso un pregiudicato

Omicidio a Regalbuto
La mafia non c'entra


VOTA
0/5
0 voti

enna, omicidio, Cronaca, Enna
Omicidio a Regalbuto, piccolo centro dell'ennese, dove nella tarda mattinata di oggi è stato ucciso l'anziano pregiudicato Domenico dell'Arte, 72 anni. Il suo corpo e' stato scoperto da alcuni passanti in contrada Sisto, proprio nei pressi del suo podere. Dell'Arte, come rileva un primo esame medico-legale, è stato ucciso da almeno un corpo di arma da fuoco alla testa. Indagano i carabinieri.

Gli inquirenti escludono la pista legata alla criminalità organizzata. Domenico Dell'Arte, imprenditore agricolo di 72 anni, aveva qualche precedente penale, ma non risulta legato alle cosche mafiose. Secondo i carabinieri che conducono le indagini potrebbe trattarsi di una vendetta personale. Dell'Arte è stato assassinato da qualcuno che lo attendeva davanti al cancello della sua azienda e non si esclude che la vittima conoscesse il suo assassino. Secondo una prima ricostruzione il settantenne è sceso dall'auto ed ha avuto il tempo di aprire il cancello, quindi è stato colpito da un solo colpo alla gola, esploso da distanza ravvicinata da qualcuno che gli stata davanti. L'arma utilizzata sarebbe di piccolo calibro. I carabinieri ed il sostituto procuratore di Nicosia Anna Granata hanno già interrogato numerose persone tra le quali due dipendenti della vittima, cittadini romeni che lavorano nell'azienda agricola di contrada Sisto e due italiani, oltre ai congiunti di Dell'Arte.