Live Sicilia

Miracolo a Palermo

La storia del cane volante
e della signora che lo salvò


VOTA
0/5
0 voti

cane volante, palermo, Cronaca, Palermo
(rp) Ora noi non sappiamo se la caduta del cane fu provocata da inciampo, improvvisa mania suicida o sentimento dell'infinito. Ci piace pensare che i cani possano affacciarsi al balcone e sognare di volare come uccellini, lo stesso sogno degli uomini. Di fatto, la cronaca è inoppugnabile. Il cane si sporge dal balcone, dal primo piano di una casa del quartiere Malaspina,  e scivola giù - nonostante l'accortezza del suo umano che aveva sbarrato ogni pertugio -, rischiando di trovare la morte, al posto delle ali. Avrebbe conosciuto una atroce fine il quattrozampe Icaro, senza l'intervento della Provvidenza rappresentata dalle terga di una signora. Invece dell'impatto al suolo, il trasvolatore canino trova la schiena di una donna di passaggio. Grassa o magra? Un plof attutisce il colpo.

Il cane si salva. Seguono le cose che seguono in questi casi. I controlli di rito. Un passaggio minimo in ospedale della salvatrice illesa. Come è finita? E' finita con una cordiale telefonata. La signora ha chiamato per sapere come stava il canuzzo sognatore. E' successo davvero. Ed è successo a Palermo. E questa è la sua foto. Del cane che voleva volare.