Live Sicilia

PALERMO

Fondo Uditore, apertura a gennaio


VOTA
0/5
0 voti

fondo uditore, museo della legalità, palermo, Cronaca, Le brevi, Palermo
Aprirà a metà gennaio il parco in fase di allestimento nel fondo Uditore, a Palermo, dove il presidente della Regione Raffaele Lombardo stamattina ha effettuato un sopralluogo per rendersi conto dello stato di avanzamento dei lavori. Per bonificare l'area la Regione ha stanziato 100 mila euro e il resto dei lavori vengono realizzati in economia dall'Azienda Foreste attraverso la propria manodopera. "E' un polmone verde meraviglioso - ha detto Lombardo accompagnato nella visita dall'assessore all'Economia Gaetano Armao - Con pochi soldi, visto anche i tempi di magra, in meno di un mese rendiamo fruibile alla città quest'area". Il parco si presenterà come un enorme prato, arredato da piante e alberi di mandarino, fichi d'india e mandorle, con una zona attrezzata per i bambini, un percorso podistico e un'area fitness. All'interno c'é un presidio delle guardie forestali, inoltre saranno predisposti sistemi di videosorveglianza per la sicurezza dei cittadini. "Qui dentro sarà realizzato anche il museo della legalità", ha ricordato Armao. Il parco si trova a pochi metri da via Bernini dove si trova la villa utilizzata come covo dal boss Totò Riina. Per consentire un migliore accesso, sarà rimosso il muro di recinzione lungo viale Regione sicilia e sarà creato un varco. Armao ha intenzione di coinvolgere anche l'Accademia delle Belle Arti e gli istituti artistici della città per abbellire l'area con murales e disegni realizzati da studenti.