Live Sicilia

LA REPLICA

Moschetti (Pdl): "Cascio ha ridotto i costi
Le scelte di Cammarata per pochi eletti"



Cascio, comune, milazzo, moschetti, palermo, pdl, Palermo, Politica
“In merito alla dichiarazione pubblica del mio collega consigliere Giuseppe Milazzo, mi preme prendere le distanze dalla posizione critica espressa nei confronti del Presidente dell’ Ars Francesco Cascio, che ha dimostrato con i fatti e non con le parole la sua grande attenzione verso il tema della riduzione dei costi della politica, le sue azioni recenti e non ultima il taglio dei deputati da 90 a 70 componenti votata con estrema celerità e fortemente da lui voluta è stata la testimonianza del suo impegno in questa direzione. Invito il consigliere Milazzo che si innalza a paladino e primo sponsor del Sindaco Diego Cammarata ad essere più attento, e ad avere lo stesso spirito critico nei confronti di una amministrazione che troppo spesso è stata assente e incapace di esprimere capacità progettuali per la risoluzione dei problemi che in città sono diventati fin troppo evidenti”. Questo quanto dichiarato dal consigliere comunale di Palermo Nunzio Moschetti, del Pdl.

“L ‘impegno politico del Presidente Cascio per Palermo e in generale per la Sicilia – continua Moschetti - è sempre stato orientato al bene comune, e non agli interessi di parte di pochi eletti che spesso hanno influenzato le scelte del Sindaco nella designazione di alcuni soggetti chiamati a svolgere ruoli di governo nella città, senza apportare un contributo sostanziale per far fronte alle numerose emergenze della città, con le conseguenze che sono visibili a tutti”.

“Il Presidente Cascio – conclude Moschetti - rappresenta l’espressione migliore della classe dirigente del nostro partito e continua a essere la migliore scelta per ricoprire ruoli apicali come la Presidenza della Regione Sicilia e la Sindacatura di Palermo. Nonostante il quadro politico incerto, le sue decisioni non saranno mai influenzate dalla paura di confrontarsi in un terreno come quello di una competizione elettorale, confronto che lo ha visto sempre vincente e protagonista nella storia politica siciliana degli ultimi anni”.