Live Sicilia

L'ordine dei giornalisti

"Le dichiarazioni di Lombardo
non gli fanno onore"



lombardo, ordine dei giornalisti, pennivendoli, Cronaca, Palermo, Politica
"Definire i giornalisti zelanti pennivendoli soltanto perché scrivono articoli che non rispondono alle aspettative del Presidente della Regione, è una dichiarazione che non fa onore all'onorevole Raffaele Lombardo". Lo dice il presidente dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia,
Vittorio Corradino (nella foto). "Proprio Lombardo in altre occasioni ha invece mostrato di apprezzare l'operato dei tanti colleghi che, con impegno e libertà di pensiero, seguono le vicende politiche della Regione siciliana - aggiunge - Probabilmente, questa esternazione è figlia anche del difficile momento politico attraversato da un po' tutte le Istituzioni, sia in Sicilia che più in generale in tutto il Paese". "Parlare di stampa non libera e comunque orientata - aggiunge Corradino - può avere un senso solo se si contestualizza nell'ambito di una riflessione più complessiva; così invece si lascia spazio alle sterili polemiche, che non servono al pluralismo dell'informazione né a migliorare il rapporto tra giornalisti, uomini delle Istituzioni e cittadini".