Live Sicilia

La richiesta di Salvatore Orlando (Idv)

"Il sovrintendente Cognata sia rimosso"


VOTA
0/5
0 voti

consigliere comunale, idv, salvatore orlando, sovrintendente cognata, Cronaca, Palermo
Il consigliere comunale di Idv, Salvatore Orlando, chiede al sindaco Diego Cammarata la rimozione del sovrintendente del Teatro Massimo, Antonio Cognata (nella foto), ritenuto colpevole "della pessima gestione dei rapporti con i sindacati", sfociata nello sciopero che ha fatto saltare la prima dello Schiaccianoci. "Innanzitutto - dice Orlando - esprimo solidarietà al corpo di ballo del Teatro che sta lottando per mantenere il proprio posto di lavoro. Quanto sta avvenendo è colpa di un management incompetente che da un lato minaccia di smantellare il gruppo di ballerini che dà lustro al nostro Teatro, dall'altro non riesce a garantire rapporti sindacali normali facendo saltare lo spettacolo durante il periodo natalizio, con un grave danno d'immagine oltre che economico". "Cognata - conclude Orlando - si è vantato di avere risanato i conti del Teatro, ma non ci ha mai dato spiegazioni sull'utilizzo della carta di credito fornitagli dalla Fondazione con un plafond di 7.500 euro. Aspettiamo che ci chiarisca l'uso che ne fa".