Live Sicilia

PALERMO

Lima (Sel): "Fincantieri, il 2012
rischia di essere un anno devastante"


VOTA
0/5
0 voti

fincantieri, lima, palermo, sel, Cronaca, Palermo
“Il 2012 rischia di essere un anno devastante per la già fragile economia siciliana. Lo sciopero di oggi delle maestranze della Fincantieri è solo il prologo di una stagione di vertenze che interesserà tutti i settori produttivi. In tutto questo colpisce la totale assenza della politica e delle Istituzioni Siciliane e Palermitane, una mancanza che rischia di contribuire ad un clima difficile e ricco di tensioni”. A dirlo il  coordinatore provinciale di Sel, Sergio Lima, in merito alla manifestazione svoltasi oggi dei lavoratori del sito Fincantieri di Palermo.

Per Lima “le situazioni al limite nel territorio della provincia di Palermo sono numerosissime, dall'annosa vicenda Keller, alla crisi delle aree industriali di Carini e Termini, passando adesso dalla Fincantieri che, con la chiusura di Fiat-Termini, rimane l'unica realtà di grosse dimensioni operante nel settore industriale. Anche per questo è inammissibile il profilo basso e disinteressato che la politica sta assumendo su queste vicende. Si dia un segnale chiarob anche convocando apposite sedute del consiglio comunale e provinciale. Un gesto che mostri la volontà di difesa di uno degli ultimi presidi industriali nella nostra area”.