Live Sicilia

AGRIGENTO

Carcere fatiscente, i sindacati della Polizia chiedono l'ispezione


VOTA
0/5
0 voti

agrigento, carcere, polizia, sindacati, Agrigento, Cronaca, Le brevi
"L'attuale struttura del carcere di Agrigento è compromessa ormai dalla mancanza di manutenzione ordinaria e straordinaria, non offre sicurezza e garanzia di vivibilità ai detenuti che agli operatori di polizia, e non, che a vario titolo giornalmente vi transitano e vi operano". Lo affermano in un comunicato unitario le segreterie provinciali dei sindacati di polizia penitenziaria Sappe, Cisl Fns, Ugl, Uipla Pen e Fsa Cnpp, che, all'indomani della visita del deputato del partito radicale Rita Bernardini, componente della "Commissione Giustizia" della Camera, chiedono una nuova ispezione ministeriale "per verificare la condizioni di gestibilità dell'istituto".

Tra i problemi del carcere di Agrigento, le organizzazioni sindacali indicano la "mancanza di riscaldamento, le continue infiltrazioni di acqua piovana, la mancanza di igiene e di acqua potabile". La mancanza di dialogo "tra la direzione e la maggioranza delle organizzazioni sindacali, che rivendicano una nuova organizzazione del lavoro, l'utilizzo razionale di tutto il personale di polizia e il rispetto degli accordi sindacali in più occasioni violati e disattesi fino ad arrivare alla protesta in piazza - concludono i sindacati di categoria - non portano utilità al sistema e alla sicurezza operativa del personale delle polizia penitenziaria, che si vede sopraffatto da una mancanza di trasparenza".