Live Sicilia

PALERMO

Api: "Quelle di Cusumano
sono posizioni personali"


VOTA
0/5
0 voti

api, palermo, Palermo, Politica
"In riferimento all’ipotesi di candidature a sindaco di Palermo si precisa che le considerazioni ( a mezzo stampa) del senatore Nuccio Cusumano, per quanto autorevoli e potenzialmente condivisibili, insieme alle altre ipotesi in campo, restano delle valutazioni personali in quanto gli organismi di partito (a livello nazionale e regionale)non si sono ancora pronunciati e lo faranno in una riunione dell’esecutivo regionale convocata per la prossima settimana". E' una vera e propria smentita quella dei vertici regionali del partito di Francesco Rutelli, nelle persone del portavoce Bartolo Fazio, del presidente dell'assemblea Giuseppe Spampinato e del coordinatore dell'esecutivo regionale Salvatore Camilleri, nei confronti di Cusumano.

"E’ del tutto evidente che Api - continuano Camilleri, Spampinato e Fazio - ritiene importante che, al di là delle valutazioni delle singole forze politiche,sia il tavolo del Terzo Polo unitariamente a doversi esprimere sulla scelta del candidato Sindaco e delle liste ad esso collegate così come è del tutto evidente che,ad oggi,il garante è proprio lo stesso tavolo e non possono essere certamente personalità e/o personaggi che non hanno aderito al Terzo Polo. Le ipotesi dei candidati finora in campo sono frutto di indiscrezioni giornalistiche che non influenzano il lavorio del Terzo Polo così come le notizie sulla posizione dei leader dell’Udc prontamente smentite rimarcano l’unità di Api,Fli ed Udc sottolineano la nostra volontà di non partecipare alle primarie del Pd ma di lavorare all’individuazione di un candidato autorevole che riscontri il consenso fra i cittadini di Palermo “disamministrati” in questi anni dal centrodestra".