Live Sicilia

PALERMO

Diego Cammarata striglia l'Amia:
"Città sporca, i commissari agiscano"



amia, cammarata, palermo, rifiuti, Cronaca, Palermo
Un invito forte a ripristinare le normali condizioni di pulizia e di decoro in città lo ha rivolto il sindaco di Palermo, Diego Cammarata, che ha scritto una lettera ai commissari straordinari dell'Amia per chiedere spiegazioni sulla situazione della raccolta dei rifiuti. "E' di tutta evidenza - dice il sindaco - che Palermo vive in questo momento una situazione di sofferenza. Le condizioni di molte zone della città e le giuste proteste dei cittadini, sono il chiaro segnale che vi sono dei servizi in arretrato. Ho chiesto spiegazioni ai commissari della società, ma soprattutto tempi certi e rapidi per un ritorno alla normalità nella raccolta dei rifiuti".

"Il Comune di Palermo - prosegue il sindaco - sta facendo responsabilmente la sua parte nei confronti della società. Ho sempre ribadito, in tutte le sedi, che il risanamento di Amia è una priorità di questa amministrazione. E' evidente, quindi, che priorità dell'amministrazione della città e dei cittadini che la vivono sono l'efficienza dei servizi e le risposte immediate da parte dell'azienda sulla pulizia di Palermo".