Live Sicilia

PALERMO

Giovane uccisa per eccessiva chemio, indaga il Senato


VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca, Le brevi, Palermo
La Commissione d'inchiesta sull'efficacia e l'efficienza del Ssn del Senato avviera' un'inchiesta sul tragico errore che a Palermo ha causato il decesso di una giovane donna per una dose eccessiva di chemio terapia. Lo annuncia, in nota, il presidente della commissione, il senatore del Pd Ignazio Marino, preannunciando che "il nucleo dei Nas afferente alla Commissione avvier… un'istruttoria per raccogliere ogni elemento di informazione utile a ricostruire l'accaduto". "Siamo di fronte - osserva Marino - ad un errore tragico ed inaccettabile. Che con tutta probabilita' non si sarebbe verificato se l'ospedale avesse informatizzato la preparazione e la somministrazione dei farmaci. Si tratta di fasi cruciali nella cura del paziente che all'estero vengono gestite attraverso software ad hoc in grado di controllare puntualmente che il dosaggio del farmaco sia adeguato, che la sua somministrazione avvenga nell'orario prescritto e che non ci siano incompatibilit… o interferenze con altri farmaci gi… assunti. Strumenti utilissimi a garantire sicurezza per il paziente, efficacia delle cure e anche risparmi. Sono infatti programmati per segnalare l'esistenza di un farmaco generico equivalente, meno costoso, ogni volta che questo sia disponibile. Purtroppo, le strutture ospedaliere che si sono dotate di questi software in Italia - denuncia il senatore Marino - si contano sulle dita di una mano, mentre si tratterebbe di un investimento veramente necessario. E' l'ennesima dimostrazione che il nostro paese, dove tante risorse vengono sprecate per ricoveri inutili, ha ancora molto da fare in termini di razionalizzazione efficiente della spesa sanitaria" conclude.