Live Sicilia

Il terzo polo, palermo 2012

Briguglio: "Mai alleati con il Pdl"



speciale palermo 2012, Palermo, Politica
"Fli non torna indietro". Con questo "slogan" il coordinatore regionale dei finiani Carmelo Briguglio ha messo in chiaro una cosa: "Nessuna alleanza col Pdl, soprattutto a Palermo, dove ha creato solo disastri". Insomma, una cosa certa, dall'ufficio politico organizzato oggi dal partito e al quale erano presenti i deputati regionali, nazionali e i coordinatori provinciali, c'è: Fli non pensa e non ha mai pensato a una riproposizione del vecchio centrodestra. Strada che invece, nonostante le smentite del segretario D'Alia, potrebbe essere percorsa dall'Udc. "Noi - ha spiegato Briguglio - abbiamo lavorato e stiamo lavorando per ricucire lo strappo tra l'Udc e l'attuale maggioranza alla Regione".
Ma una frase di Giampiero D'Alia, a Briguglio proprio non è andata giù: "Non capisco proprio perché abbia detto che il Terzo polo non esiste. Noi invece ci stiamo impegnando per fare crescere questo soggetto politico, e siamo pronti anche a proporre nostri candidati alle elezioni amministrative".
Già, a prescindere dall'effettiva esistenza del Terzo polo, però, Fli ha deciso di seguire una strada diversa da quella imboccata dall'Udc: "Non sempre possiamo pensarla allo stesso modo. Noi - ha precisato Briguglio - confermiamo il nostro appoggio al governo Lombardo. Non dimentichiamoci che noi abbiamo sostenuto fin dall'inizio la candidatura dell'attuale governatore, votato dal popolo. E siamo i 'soci fondatori' di questa esperienza di esecutivo tecnico". Un governo sul quale Briguglio ha espresso "un parere assolutamente positivo. Ma questo non vuol dire che non si possa accentuare la fisionomia politica dell'esecutivo. Certo, noi siamo sempre stati contrari all'ingresso in giunta di forze politiche che avevano perso le elezioni. Si sarebbe trattato di un ribaltone". Così, la soluzione non sarebbe nè in un rimpasto, nè in un ingresso in giunta di parlamentari. Almeno non adesso: "Per fare un governo 'politico' - ha puntualizzato il coordinatore di Fli - serve che le forze politiche che lo sostengano siano maggiormente responsabilizzate. Ho parlato col presidente Lombardo, l'ho trovato ragionevole. Io sono ottimista anche in un rientro dell'Udc".
Anche per scongiurare l'ipotesi che, già dalle amministrative, i centristi possano correre al fianco del Pdl. "Su questo punto noi siamo chiari. Fli, anche e soprattutto a Palermo, è alternativo al Pdl, che in questa città, con la guida di Diego Cammarata ha combinato dei disastri". E il nome del candidato del Terzo polo potrebbe arrivare a giorni. Almeno stando a sentire il vice coordinatore nazionale di Fli Fabio Granata: "ll tempo stringe. Entro gennaio dovremo scegliere il candidato del Terzo polo". Una realtà politica in grado di ottenere grnadi risultati, secondo Granata: "Non dimentichiamo - ha spiegato infatti - le esperienze assolutamente positive alle ultime amministrative di Bagheria e Noto. Ci dispiace che il segretario dell'Udc D'Alia quei successi li abbia già dimenticati".