Live Sicilia

"VILLA SOFIA-CERVELLO"

Sms minaccioso a un dipendente


VOTA
0/5
0 voti

dipendente aggredito, villa sofia, Cronaca, Le brevi, Palermo
"Un dipendente dell’Azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello”, responsabile di un settore organizzativo strategico della struttura, ha subìto minacce intimidatorie, attraverso un messaggio sms anonimo, per avere svolto il proprio dovere senza condizionamenti o favoritismi di sorta. La direzione generale - si legge in una nota - nell’esprimere solidarietà al dipendente, “condanna aspramente azioni simili – dice Salvatore Di Rosa, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello” - frutto di una cultura mafiosa che ancora permea i luoghi di lavoro nonostante gli sforzi al cambiamento”.