Live Sicilia

SCICLI

Uxoricida aveva un'altra relazione: scoperto grazie a facebook


VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca, Le brevi, Ragusa
Il profilo su Facebook di Massimo La Terra, 41 anni, potrebbe rivelare i motivi della lite tra lui e la moglie sfociata in un uxoricidio avvenuto ieri a Scicli. La vittima, Rosetta Trovato, 38 anni, e' stata strangolata dal marito nella sua abitazione di via Simento, davanti alla figlia quindicenne della coppia. Alla vigilia di Capodanno l'uomo, che il 1 novembre 1999 tento' di uccidere anche il padre Angelo a colpi di spranga, scriveva di avere allacciato una nuova storia d'amore. ''Spero che duri per tutta la vita perche' sono stanco di avere delusione: ti amo Nina''. E aggiungeva: ''Ci vediamo alle 24,20. A dopo, buon anno, gioia''.

Sicuramente la nuova relazione, neanche tanto segreta perche' sulla bacheca di Facebook dell'uomo, avrebbe originato nuovi dissapori tra marito e moglie, che si lamentava anche per lo stato di disoccupazione del marito. La donna era infatti l'unica a provvedere al sostentamento della famiglia, lavorando come domestica. L'uxoricida, in stato di fermo, e' stato sottoposto ad un lungo e serrato interrogatorio ma gli investigatori mantengono il massimo riserbo in attesa di una conferenza stampa del procuratore della Repubblica Francesco Pulejo in programma domani.