Live Sicilia

GIUSTIZIA

Niscemi, confermata condanna a Antonio Pitrolo


VOTA
0/5
0 voti

, Caltanissetta, Cronaca, Le brevi
E' stata confermata in appello la condanna a 18 anni di carcere al collaboratore di giustizia, Antonio Pitrolo, per il duplice omicidio di Salvatore Certisi e Ignazio Vincenti. La Corte d'Assise d'appello di Caltanissetta, presidente Salvatore Cardinale, ha confermato la sentenza di primo grado, condannando l'uomo anche al pagamento delle spese di giudizio e a quelle sostenute dalle parti civili. Il duplice omicidio avvenne in centro a Niscemi, il 31 ottobre 1991, in piena guerra di mafia tra 'stidda' e 'Cosa nostra', alla quale Pitrolo apparteneva, prima di diventare collaboratore di giustizia.