Live Sicilia

primarie a palermo

Monastra: "Primarie sono una farsa
Mi candido direttamente al primo turno"



monastra, palermo, primarie, Palermo, Politica
Antonella Monastra rinuncia alle primarie e si candida direttamente al primo turno come sindaco di Palermo. Un colpo di scena, comunicato con una nota che polemizza con il regolamento delle primarie. "Mi chiedo se il regolamento sulle primarie indetto il 26 febbraio dal Pd, da Sel e da Per Palermo è ora, abbia ricevuto adeguata diffusione - dice la Monastra - al momento mi risulta essere stato pubblicato semplicemente sul social network Facebook, da ieri pomeriggio. Mi chiedo come un cittadino che abbia voglia di partecipare da candidato alle primarie che non sia un utente di facebook possa venirne a conoscenza e in tempi così stretti seguire le procedura di raccolta delle mille firme richieste entro un termine tanto breve, il 26 gennaio".

"E' evidente - continua la Monastra - che queste primarie a cui concorrono solo candidati di area Pd sono ritagliate su misura per chi ha alle spalle una struttura organizzativa partitica. Inoltre i candidati alle primarie hanno esplicitamente detto che al primo o al secondo turno sono disponibili a fare accordi con i terzo polo e gli amici di Lombardo, autori dello sfascio cittadino che ha segnato questi dieci anni di governo Cammarata. Per queste considerazioni ribadisco che è poco probabile la mia partecipazione alla farsa di queste primarie e che in ogni caso mi candido a Sindaco della città di Palermo alle prossime amministrative".