Live Sicilia

PALERMO

Brass Group: "Pronti al movimento dei tromboni"


VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca, Le brevi, Palermo
''Dopo aver affidato per anni il complesso monumentale di Santa Maria dello Spasimo alla fondazione The Brass Group, il comune ci ripensa e non solo chiede lo sfratto entro 30 giorni, con lo sgombero coatto di pianoforti, strumenti musicali e personale in servizio, ma anche il pagamento di alcune centinaia di migliaia di euro a titolo d'indennita' di occupazione per l'ultimo quadriennio di attivita'''. Lo rende noto Ignazio Garsia, direttore della Fondazione. ''Con la minaccia che se la Tesoreria comunale non avra' incassato la somma richiesta entro i 30 giorni, il Servizio Fitti Passivi ricorrera' al recupero coatto dell'indennita' di occupazione - aggiunge - una decisione improvvisa, in quanto era gia' in corso un dialogo tra l'Amministrazione comunale e la Fondazione per la formalizzazione di cio' che di fatto era una realta', sancita per altro dalla presenza del logo del Comune in tutte le iniziative concertistiche e didattiche, promosse dal Brass sia dentro che fuori lo Spasimo''. ''Chiedo a tutto il Consiglio comunale di intervenire e di invitare il nuovo Commissario di Palermo a prendere provvedimenti - aggiunge Garsia - e a formalizzare una convenzione che di fatto esiste. I musicisti sono gia' in agitazione e dopo i Forconi, siamo pronti a creare un movimento dei Tromboni''.