Live Sicilia

PALERMO

Lombardo (Pd): "Usiamo
i 10 milioni per la ricerca"


VOTA
0/5
0 voti

gesip, lombardo, palermo, Palermo, Politica
Un appello al Governo nazionale e al capo della Protezione civile affinché i 10 milioni di euro, richiesti a Roma dalla Regione Siciliana per pagare due mesi di stipendi della Gesip, vengano sì assegnati alla Sicilia, ma per finanziare attraverso un bando pubblico start-up d’impresa e progetti di ricerca rivolti ai giovani palermitani. A promuovere l’appello su Facebook più di cinquanta persone tra studenti, laureati e giovani professionisti palermitani. “A Palermo, la vera emergenza non riguarda la Gesip, ma la disoccupazione giovanile – dice Massimiliano Lombardo del Pd, tra i promotori dell’appello – Due mesi di stipendi per questo carrozzone potrebbero cambiare la vita di centinaia di giovani palermitani alla ricerca di opportunità per aprire un’impresa o portare avanti progetti di R&S. Del resto, solo sostenendo l’innovazione è possibile garantire la crescita del tessuto produttivo di questa città. E con esso, magari, dare uno sbocco a quei lavoratori che oggi sono a rischio come i dipendenti della Gesip. E se non proprio a tutti loro, di sicuro ai loro figli”.

Lombardo, candidato al consiglio comunale nella lista del Pd, lancia un appello anche al suo partito: “Chiedo ai deputati del Pd all’Ars e in particolare al segretario Lupo e al capogruppo Cracolici di sostenere questa battaglia. Siamo a secco di risorse e come partito riformista dobbiamo scegliere: o guardare all’oggi e rinnovare il circolo vizioso che trasforma il lavoro in ricatto, oppure investire nel futuro e alimentare il circuito virtuoso dell’innovazione. Scegliendo la seconda strada, daremo un segnale forte ai tanti che oggi hanno perso fiducia nella politica e ai tanti che nel nostro partito si chiedono quali sia il nostro ruolo nei confronti del governo regionale”.