Live Sicilia

Palermo

19 luglio, il programma
delle manifestazioni


VOTA
0/5
0 voti

Per non dimenticare ecco le numerose iniziative che precederanno e seguiranno il minuto di silenzio dovuto a Paolo Borsellino e alle vittime di mafia che hanno dato la vita per lo Stato il 19 luglio del 1992.

La giornata comincerà alle ore 9 presso la caserma Lungaro: verrà deposta una corona di fiori alla presenza delle più alte cariche militari e istituzionale.

Dalle ore 9:30, prenderà il via il presidio in via D'amelio, cominciando con attività ludiche, didattiche e percorsi di legalità rivolte ai bambini. Il presidio continua con gli interventi dei magistrati Antonino Di Matteo, Antonio Ingroia, Leonardo Guarnotta, Roberto Scarpinato, Vittorio Teresi, Luca Tescaroli, Giovanbattista Tona. Previsto per le 16:58 il minuto di silenzio, seguito da Marilena Monti che reciterà "Giudice Paolo". Prenderanno la parola, poi, i familiari di Paolo Borsellino e delle altre vittime che persero la vita il 19 luglio di vent'anni fa. A seguire, alle ore 19.30, si esibirà l' orchestra sinfonica infantile "Falcone e Borsellino" della fondazione "la Città Invisibile" dirigono Massimo Incarbone e Teresa Zammataro. Chiuderanno al giornata gli interventi di Marco Travaglio, alle ore 21 e il concerto di Daniele Silvestri previsto per le ore 22.

Oltre alle attività legate al presidio di via D'Amelio, alle ore 17 allo stadio Favazza di Terrasini si terrà il quadrangolare di calcio organizzato dalla sezione sportiva antimafia. Le squadre coinvolte saranno, oltre a quelle della sezione antimafia, quelle della Procura di Marsala, quella del Comando della Polizia Municipale di Palermo e quella dell'Ordine dei Giornalisti di Sicilia. Sarà presente il Procuratore Pietro Grasso, insieme ai massimi esponenti delle Forze dell'ordine provinciali e ai Sindaci di Bari, Michele emiliano, di Napoli, De Magistris e Leoluca Orlando, sindaco di Palermo.

L'assessorato regionale per il Turismo, lo Sport e lo Spettacolo, alle ore 20:30, ricorderà il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta con un concerto di musica classica al Castello a Mare, contemporaneamente allo Steri, gli studenti del Laboratorio di Poetica della Facoltà di Lettere e Filosofia di Palermo ricordano Borsellino con momenti musicali e letture da Re Lear di Shakespeare.

Organizzata anche quest'anno la fiaccolata di Giovane Italia che partirà, sempre alle ore 20:30, da piazza Vittorio Veneto e si chiuderà con l'arrivo in via D'Amelio.