Live Sicilia

I nostri commentatori

"Dialogo con i protagonisti,
mai vista una cosa del genere"


Ecco una raccolta dei commenti più interessanti dei nostri lettori sulla vicenda del dirigente del comune di Palermo Alfredo Milani.


commenti, comune palermo, livesicilia, milani
Il commento, la condivisione e la partecipazione sono per Livesicilia.it alcuni dei cardini su cui costruire il futuro di questo giornale. Il caso Miliani ha creato tra i nostri lettori il bisogno di dare un’opinione e di esprimere un punto di vista. Potremmo definire queste ore come un momento di grande democrazia mediatIca e nessuno dei coinvolti si è sottratto allo scontro. Con oltre trecentocinquanta commenti abbiamo animato tutti insieme un momento importante della vita di Palermo.

I post sono stati tantissimi e molto diversi tra loro. C’è chi non ha per apprezzato la scelta di raccontare questa vicenda, come Giuseppe che ci scrive: ” Cara redazione di Live Sicilia, invece di parlare di questo fatto, occupatevi di fatti ben più importanti, come la trattativa tra stato e mafia, le inchieste su Dell'Utri e altre notizie ben più importanti. Orlando non c'entra niente, anzi suo cugino rifiutò pure di pagare una mazzetta. Sono persone perbene e voi dovreste riconoscere che un sindaco come Orlando sta ridando lustro alla città di Palermo. W ORLANDO!”. E non è solo Giuseppe a criticare, ma non è forse questo lo spirito di un giornale online? La possibilità di interagire a creare dibattito è una caratteristica tipica dei giornali sul web, costruire intorno ad ogni singolo fatto il dibattito e il confronto tra le idee è il cibo che internet fornisce ai suoi utenti.

Lo scambio di opinioni nato tra i commenti ai nostri articoli non si è limitato al caso Miliani, i lettori di Livesicilia hanno voluto esprimere le loro opinioni nel merito dei fatti e nei modi di comportarsi, come Antonio che risponde ad alcuni commenti, in cui venivano definiti alcuni dei giornalisti di Livesicilia come “pseudo-giornalisti”: “E no il riferimento a Puglisi e Lo Verso e' ingeneroso. Lavorano entrambi per lo stesso sito. Se Lo Verso, come ormai fa da un decennio, mette il naso e la penna ovunque, e Puglisi lo pubblica, come ormai ha dimostrato di fare su livesicilia, non vedo perché si debba offendere. A meno che il direttore Foresta non se li e' scelti manovrabili entrambi. Se così fosse Livesicilia sarebbe da chiudere. E noi lettori li aspettiamo al varco. Ricordate che il lettore non perdona. Tradite la nostra fiducia e sarete spazzati via”.

Prendo spunto da questa piccola polemica per fare una domanda di carattere generale. Il fatto che Orlando non possa non assegnare un posto al dirigente sembra potersi  interpretare secondo l'articolo in modo contorto ovvero sembra - se vogliamo estremizzare come farebbero i lettori più "fragili" - che Orlando possa essere complice di un reato per il quale peraltro il soggetto ha pagato il suo conto con la giustizia”. Con queste parole Angelo, uno dei nostri lettori, ci porta immediatamente nel vivo del dibattito e nelle sue due più belle novità: libertà e democrazia.

Tra i commenti, avrete letto, che uno degli autori più precisi e puntuali a rispondere è proprio il sindaco Orlando, che in un commento ad una lettrice rende noto a tutti che è proprio lui a rispondere ai commenti. E come il sindaco, anche il direttore, Francesco Foresta risponde ai post dei lettori e del Sindaco: “Credo che tutto ciò sia straordinario! Grazie a Livesicilia ognuno di noi può scrivere la propria opinione e avere un dialogo diretto con i protagonisti...... Mai vista una cosa del genere, quindi a prescindere da errori, abbagli, etc , grazie. Grazie anche al sindaco che risponde sempre di persona mettendosi in discussione e a confronto con i suoi elettori. Per la questione, credo che sia giusto sollevare queste anomalie delle pubbliche amministrazioni ma credo anche che il sindaco abbia dato risposte chiare, quindi va bene così”, ed è con queste parole che Marco descrive in modo adeguato quello che pensiamo debba essere lo spirito di un giornale libero e dei giornalisti che fanno il loro mestiere.

Sul merito della vicenda avete espresso le opinioni più disparate. C’è chi come Monica prova con un racconto per punti a ricostruire la vicenda Milani: “Milani, intasca mazzette, Milani viene arrestato Milani patteggia, Milani paga il suo debito con la giustizia (quanto ha pagato?), Milani non viene licenziato Milani è un dirigente, Milani non può essere discriminato, Milani ha avuto un nuovo incarico. TUTTO E' REGOLARE. Ma, possono girare un pochino le .... scatole?”.

Ma alcuni di voi si chiedono anche cosa avrebbe dovuto fare il sindaco per evitare questa situazione e a loro alcuni rispondono che il sindaco non avrebbe comunque potuto fare nulla per le leggi in vigore. Le posizioni di tutti i lettori di Livesicilia.it sono state pubblicate e raccontate sulle pagine del nostro giornale, anche alcune di quelle che ci hanno fatto sorridere di più. Come Agor che la mette in termini di sacralità: “Orlando non sbaglia mai. Lui non sbaglia mai. Orlando è infallibile. E voi miseri mortali di Livesicilia. Come osate mettere in dubbio la parola del messia??!!”; e chi invece non si meraviglia delle capacità del sindaco: “Signori , ma di che ci lamentiamo, Lui ha persino convinto l'arcivescovo a mettere DUMBO nella processione di Santa Rosalia”.