Live Sicilia

Eventi

Festa di beneficenza
al Circolo Canottieri Lauria


biagio conte, Circolo canottieri ruggero di lauria, festa di beneficenza, missione, Zapping

Si terrà martedì 24 luglio al Circolo Canottieri Ruggero di Lauria la festa di beneficenza a sostegno della Missione di Biagio Conte.

VOTA
0/5
0 voti

«Io sarò folle, ma lo siete anche voi per avermi invitato qui»: così esordì Biagio Conte, con i sandali, il saio e la folta barba, in una discoteca, alle dieci di sera, in mezzo a tanta gente che ballava e si divertiva. Da allora sono passati diciassette anni e l'appuntamento è diventato ormai fisso. Un gruppo di amici che, puntualmente ogni anno, organizza una festa di beneficenza per la sua missione. Sono Daniela Accurso, Ninni Asaro, Marisa Di Giovanni, Ignazio Giacona, Silvana Lo Giudice, Manlio Mele, Maria Oliva, Emanuela Tortorici, coadiuvati da Roberta Keller e Giovanni Musso, titolari di Vela Surf e Caro Cavallo.

Per la seconda volta consecutiva, l'iniziativa si terrà al circolo Ruggero di Lauria - Club Canottieri  martedì 24 agosto alle 21.30. Il programma della serata prevede una festa da ballo con un dj e la presenza di Biagio Conte intorno alle 22. A quell'ora il frate laico interverrà per ringraziare il pubblico e parlare dei suoi progetti con la giornalista Daniela Accurso. Trova queste occasioni di grande efficacia, Biagio Conte, che dice: “Se i palermitani non vengono nella mia missione, allora io vado da loro”. Un modo, questo, per farsi conoscere, per parlare di sofferenza, di emarginazione, anche quando ci si diverte.

«Basta un minuto - dice - per fermarsi a pensare che ci sono tante persone che non conoscono nulla se non la disperazione”. Biagio si batte ormai da oltre 25 anni per dimostrare che il terzo e il quarto mondo si trova “appena esci da casa”. Le sue missioni sono dei veri villaggi che accolgono tutti, senza distinzione di razza e cultura .Non chiede, non l'ha mai fatto. Ha sempre e solo parlato del suo compito dettato dalla fede. Chi vuole cogliere il suo messaggio, lo coglie. Lui continua ad avere fiducia. Anche nelle occasioni di beneficenza in cui si ricorda con allegria una condizione che di allegro ha ben poco. Infatti da Biagio, nei suoi centri, oltre ad un posto per dormire ed un piatto di pasta non manca mai una cosa: il sorriso.

Info: la prevendita dei biglietti, il cui costo è 15 euro, si effettua nei negozi Vela Surf e Caro Cavallo.