Live Sicilia

Cinema

Lo Cascio esordisce
alla regia a Venezia


La città ideale, luigi lo cascio, Settimana Internazionale della Critica, Sic, venezia, Zapping

L'esordio alla regia di Luigi Lo Cascio sarà alla XXVII edizione della Settimana Internazionale della Critica di Venezia con la pellicola "La città ideale".

VOTA
0/5
0 voti

E' stato svelato il programma della XXVII Settimana Internazionale della Critica  in programma a Venezia dal 29 agosto all' 8 settembre 2012. La line-up prevede una selezione di sette opere prime provenienti da diversi paesi del mondo e due eventi speciali.

Una delle buone notizie che emerge da questa edizione è che il cinema degli esordienti riserva anche quest’anno grandi scoperte: in questo senso la competizione, anche amichevole, fra le varie sezioni della Mostra sarà forte, ma la mappa tracciata dalla Sic di quest’anno è più che mai precisa e segnala “luoghi” di grande interesse.

Il concorso, con sette film in prima mondiale, si sviluppa secondo proposte provenienti da Paesi diversi, con alcune conferme positive (il cinema nordico, quello messicano), alcuni graditi ritorni (il bellissimo film turco e il coraggioso film cinese) e la presenza di un altro paio di titoli europei che si interrogano su identità comunitaria e spaesamento esistenziale passando attraverso due vicende sentimentali e due stili completamente diversi.

E l’italiano, naturalmente, che anche quest’anno ci sentiamo di poter iscrivere tra le più belle scoperte della Sic: La città ideale, esordio registico dell’attore Luigi Lo Cascio, si dimostra opera già solida e matura, parabola sull’Italia contemporanea nella tradizione di un certo cinema di impegno civile che vira verso il giallo morale, attraverso le vicende di un convinto e quasi ossessivo militante ecologista (interpretato dallo stesso regista-attore), che vede improvvisamente messe in dubbio le sue certezze etiche.