Live Sicilia

Cucina e sapori

Tu chiamale, se vuoi, emulsioni


badalamenti, cena, chef, Cucina, emulsione, Fabio Sardisco, olio, piatti, prelibatezze, Tommaso Meschisi, Tornisìa Olive Oil, Zapping

"Menage a due” con Tornìsia Olive Oil e Badalamenti Cucina & Bottega per interpretare l’olio extra vergine di oliva e imparare i segreti delle emulsioni di oli.

VOTA
5/5
4 voti

“A scuola di Salmoriglio. Tu chiamale, se vuoi, emulsioni”: sarà questo il tema del secondo appuntamento col gusto di Tornisìa Olive Oil experience, alla scoperta degli oli extra vergini di oliva Tornisìa. Stavolta, ad interpretare gli oli sarà lo chef di “Badalamenti Cucina e Bottega” di Mondello che, per l’occasione, darà vita ad un master chef sulle emulsioni a base di olio per i partecipanti all’evento.

Una serata per degustare piatti prelibati con l’olio Tornisìa a fare da fil - non rouge ma jaune – ed anche per imparare a preparare le emulsioni alle erbe aromatiche con olio e sale, opportunamente dosati e combinati tra loro. La location è quella di “Badalamenti Cucina & Bottega”, ristorante dalle atmosfere provenzali con annessa storica bottega dove Mimmo, Marco e Luca Badalamenti propongono prodotti gastronomici di elevata qualità. L’appuntamento per i gourmand è a Mondello in viale Galatea, 55 alle ore 20.30 di martedì 31 luglio 2012 per un “Menage a due” con Tornisìa_Olive Oil Experience e le sue tre linee di oli extra vergini: Tornisìa, Elaion ed Oleaster.

Per la cena, firmata a 4 mani dagli chef Fabio Sardisco e Tommaso Meschisi, un menù che ruota attorno al tema delle emulsioni di olio che si ottengono mescolando il liquido d’oro a particolari varietà di sale, al lime e ad erbe aromatiche come basilico e rosmarino. Si inizia con un antipasto di carpaccio di fesa di Chianina con quenelle di ricottina di bufala e olio extra vergine Tornisìa emulsionato al lime e sale vanigliato, a seguire un risottino profumato all’olio extra vergine Elaion emulsionato al basilico con vongole, cozze e gamberi, e per secondo trancio di ricciola all’olio extra vergine Oleaster emulsionato al rosmarino. Per finire con un dessert semifreddo al basilico con gelo di anguria. Il tutto sarà accompagnato da una selezione di vini di Badalamenti Cucina & Bottega.

Tre le varietà di olio extravergine utilizzati per la preparazione dei piatti: l’olio Tornisìa, un extravergine di qualità superiore ottenuto per il 50% da cultivar giarraffa, 30% ogliarola messinese, e 20% biancolilla; giallo intenso con riflessi verdi, al naso fruttato di leggera intensità con sentori di erba verde, mandorla e pinolo, equilibrato all’assaggio, alterna una leggera nota di carciofo al sentore di pomodoro e di mandorla; l’olio Elaion ottenuto da cultivar 100% Frantoio, di colore verde tenue con riflessi dorati, al naso risulta fruttato con spiccato sentore erbaceo, al palato mantiene le note erbacee percepite al naso e vi unisce, all’assaggio, un sentore di pomodoro verde e di pinolo, con una leggera nota di mela e con sensazioni di amaro e di piccante che ben si armonizzano fra loro e che lasciano la bocca pulita; infine, l’olio Oleaster, olio di punta per l’unicità della cultivar da cui si ottiene, 100% Crastu, varietà minore autoctona che cresce soltanto nella zona delle Madonie; un olio verde intenso con riflessi dorati, dal sapore fruttato di elevata intensità, con note predominanti di carciofo e di foglia verde, mantiene al palato le sensazioni espresse al naso con una nota persistente di amaro cui si affianca un immediato piccante, ma di minore intensità e persistenza. Gli oli della “Tornisìa” sono già presenti nelle migliori enoteche, grocery e ristoranti della città.

Info: ai commensali sarà offerto in omaggio una gift bottle di Elaion, olio extra vergine di oliva 100% italiano - costo per persona della cena 35 euro - renotazioni (posti limitati) allo 091.8873883 (da lunedì a venerdì 9.30/13.30- 16/19.30) oppure al 342.3634405 o via mail: comunicazione@tornisia.it