Live Sicilia

Musica

Palermo Classica
a Palazzo Sant'Elia


bellini, classica, Daniela Ignazitto, palazzo sant'elia, palermo, South Classic Duo, Viviana Caiolo, Zapping

Continuano il 31 luglio a Palazzo Sant'Elia i concerti di Palermo Classica. Martedì in scena  il duo composto dalla pianista Daniela Ignazitto e dalla violoncellista Viviana Caiolo.

VOTA
1/5
1 voto

Martedi 31 luglio alle ore 21 l’appuntamento con i grandi concerti del Festival Palermo Classica si sposta a Palazzo Sant’Elia, in via Maqueda n. 81, dove si esibirà il South Classic Duo composto dalla pianista Daniela Ignazitto e dalla violoncellista Viviana Caiolo. Lo splendido palazzo, orgoglio della Provincia Regionale di Palermo che negli ultimi anni lo ha destinato a sede di mostre e importanti eventi culturali, ospiterà i 4 concerti a ingresso gratuito della rassegna Palermo Classica per la sezione Musica da camera.

In programma musiche di Franz Schubert (Sonata Arpeggione D 821), Robert Schumann (Fantasiestucke op.73), Johannes Brahms (Sonata n. 1 op. 38) e Alberto Ginastera (Pampeana n. 2).

Daniela Ignazitto, palermitana di nascita, si è formata al conservatorio Bellini ma ha poi proseguito il suo perfezionamento musicale in Portogallo, dove ha insegnato al Conservatorio Regionale di Ponta Delgada, Azzorre. La sua attività artistica comprende sia concerti da solista, sia in varie formazioni cameristiche, realizzate per alcune importanti istituzioni musicali come il Teatro Massimo e gli Amici della Musica di Palermo, l’Associazione Musicale Dino Ciani di Milano, la Società dei Concerti di Roma, la DRAC di San Miguel, Azzorre, il Centro Culturale di Belém, Lisbona, l’associazione Radici Iberiche di Oeiras. Tra gli artisti con cui ha collaborato in concerti ed eventi di musica da camera: Giovanni Sollima, Lya De Barberiis, Irene Lima.

Anche Viviana Caiolo si è formata a Palermo studiando con Giovanni Sollima. Nel ruolo di primo violoncello ha collaborato con I Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra Sinfonica Siciliana, Orchestra da Camera Siciliana. Attualmente fa parte dell’ Orchestra del Teatro Massimo di Palermo, e oltre all’attività concertistica ha inciso con etichette quali Music’Arte e Bottega Discantica.

Info: i biglietti possono essere ritirati presso Palazzo sant'Elia fino a esaurimento.