Live Sicilia

Anagrafe, la lettera del sindaco

Caro Francesco, benvenuto


Disguidi all'anagrafe nella storia raccontata da un lettore. Il sindaco Orlando scrive al piccolo Francesco, il bimbo venuto alla luce. E - tramite Livesicilia - gli dà il benvenuto.

VOTA
4.6/5
56 voti

anagrafe, francesco, leoluca orlando
Carissimo Francesco,
Un bacio di benvenuto. Ti prego di dire a tuo papà che il Sindaco è dispiaciuto per gli inconvenienti e per le disfunzioni che ha incontrato per registrare la tua nascita.

Con l'assessore Giusto Catania ho chiesto una relazione al Capo Area su quanto accaduto per accertare eventuali responsabilità; ho espresso anche apprezzamento a quanti dipendenti comunali si sono comportati con civiltà e correttezza, così come il tuo papà ha riconosciuto.

Desidero, infine, che tu dica a tuo papà che ho sollecitato il Comandante della Polizia Municipale di accertare e sanzionare posteggiatori abusivi di via Tricomi. Spero - è il mio impegno - che in futuro dichiarare la nascita di un figlio sia soltanto una grande gioia e non una corsa ad ostacoli. Un abbraccio.

Luca Orlando