Live Sicilia

Asia: "Gesip, contenti delle parole di Orlando"


VOTA
3.3/5
3 voti

, Palermo
Le preoccupazioni mostrate dall’ex vicensindaco Ugo Marchetti in merito alla vicenda Gesip hanno creato nuovamente allarmismo tra i lavoratori dell’azienda. Lavoratori che allo stato attuale stanno dimostrando quanto importante sia la loro opera per il Comune di Palermo, grazie anche all'introduzione di nuovi servizi affidati dal sindaco Orlando. Svolgere nuovi compiti per la collettività è la dimostrazione reale che è possibile una razionalizzazione sia delle risorse umane che di quelle economiche: si può aumentare quantitativamente e qualitativamente i servizi mantenendo inalterato il costo complessivo della gestione.

“Le dichiarazioni del sindaco alla propria giunta (“il rigore sui conti non può affidarsi a tecnicismi senza anima fautori di macelleria sociale”) ci lasciano ben sperare su quello che sarà il suo intervento in seno al tavolo interministeriale voluto dallo stesso Orlando, nel quale sicuramente emergerà l'aspetto funzionale dei lavoratori della Gesip e le esigenze sociali di un territorio privo di occupazione”, dice il segretario generale di A.Si.A., Salvo Barone. “A breve – aggiunge - chiederemo al primo cittadino alcune delucidazioni in merito alla prosecuzione dei lavori del tavolo interministeriale, fiduciosi che nel frattempo gli interventi tampone del Comune possano portarci fino alla conclusione delle determinazioni che saranno assunte a Roma. Precisiamo sin da subito che qualora gli interventi del Governo centrale non dovessero soddisfare pienamente le nostre aspettative - ovvero salvaguardia totale dei livelli occupazionali e delle retribuzioni - a Roma sentiranno forte la nostra protesta. Non permetteremo a nessuno di effettuare un solo licenziamento”.