Live Sicilia

APPUNTAMENTI

Cosa c'è in Sicilia
Taccuino del 24 agosto


VOTA
0/5
0 voti

Avvenimenti previsti per domani, venerdì, in Sicilia: 1) PALERMO - Palazzo d'Orleans ore 10:30 Presentazione dei contenuti di un protocollo d'intesa per una migliore razionalizzazione delle risorse umane e un adeguato standard di pulizia e fruizione dei siti archeologici. Partecipano gli assessori regionali Amleto Trigilio, Francesco Aiello, Claudio Torrisi e Alessandro Aricò. 2) ACIREALE (CT) - Municipio, sala giunta ore 11:00 Presentazione della finale del concorso nazionale di bellezza "La Venere dell’Etna", in programma domenica prossima alle 21 in Piazza Duomo. 3) GIARRATANA (RG) ore 12:00 La "Sciuta" di San Bartolomeo, uno dei momenti più solenni delle feste religiose. Sarà preceduto, alle 11, dalla solenne celebrazione eucaristica. 4) RAGUSA - Camera di Commercio ore 17:30 L'assessore regionale Francesco Aiello ha convocato una conferenza stampa in cui sarà presentato il bando per le quote latte e saranno illustrate alcune iniziative riguardanti le problematiche del prezzo del latte. 5) PALERMO - Scuderie Reali - Viale Diana ore 18:00 Nell'ambito di "Pomeriggi d'estate alla Favorita", Pietro Nissim canta De André 6) CAPO D'ORLANDO (ME) - Villa Piccolo ore 19:00 Nell'ambito della rassegna "Le Porte del Sacro", incontro con Vincenzo Guzzo e Gaspare Licandro, autori del libro "La Primavera di Botticelli", Tipheret editore. 7) CEFALU' (PA) - Piazza Duomo ore 21:30 Spettacolo dal titolo: "Siciliana…mente, un modo di pensare l'arte, la cultura, la musica, la moda". 8) RAGUSA - piazza Torre, a Marina di Ragusa ore 22:00 "Invito alla lettura", con Alessia Gazzola 9) PALERMO - Castello a Mare ore 22:00 Spettacolo di Enrico Brignano dal titolo "Tutto suo Padre" 10) SCIARA (PA) ore 23:30 Nell'ambito delle "Notti dell'Archeologia", conversazione con Sebastiano Tusa e visita guidata in notturna al sito megalitico di Mura Pregne. 11) CATANIA - Catania Cruise Terminal (CCT) Inaugurazione di una mostra documentaria su Marilyn Monroe, organizzata a 50 anni dalla sua morte, rivolta prevalentemente ai 5.000 crocieristi statunitensi e britannici che transiteranno in quei giorni nel terminal.