Live Sicilia

La tentazione di Dell'Utri

"Santo Domingo? Perché no"


dell'utri, santo domingo

In un'intervista al programma radiofonico "La Zanzara" di Radio 24, il senatore del Pdl ha risposto che non esclude un suo trasferimento nell'isola caraibica dove ha una casa. "E' un paese dove si sta benissimo".

VOTA
5/5
1 voto

PALERMO - "Non escludo niente, questo non è un paese dove si può vivere, meglio Santo Domingo". Lo dice Marcello Dell'Utri, senatore del Pdl, a La Zanzara su Radio 24, rispondendo ad una domanda sulla sua intenzione di trasferirsi in quel Paese.

"
Le ultime accuse di riciclaggio - aggiunge - mi sembrano una cosa comica. Minchiate. Quella che mi fanno è una vessazione giudiziaria. In galera ci andrei, ma riconoscendo che ho fatto degli errori. Ma io penso di non averli fatti". "Molti la pensano come me. Berlusconi mi ha dato 40 milioni, tutto riscontrabile, - afferma - e loro pensano che li ho dati alla mafia". E' vero che ha il passaporto dominicano? "No è un'altra minchiata, una fesseria. Ho una casa a Santo Domingo e ho la residenza - dice - E' un paese dove si sta benissimo".