Live Sicilia

A MONREALE, NEL PALERMITANO

I vandali alla scuola Morvillo,
presi tre giovani


Individuati tre ragazzi, due minorenni e un diciannovenne. I carabinieri li hanno sorpresi mentre uscivano dalla scuola di sera: si erano nuovamente introdotti nella struttura. Sei i raid vandalici in meno di venti giorni.

VOTA
5/5
2 voti

luigi caracausi, Monreale, scuola elementare morvillo, Palermo
Due minorenni e un diciannovenne sono stati fermati dai carabinieri di Monreale per essersi introdotti all'interno della scuola elementare "Francesca Morvillo" della cittadina normanna. L'istituto, dall'inizio del mese di settembre, era finito nel mirino dei baby-malviventi per ben sei volte e, secondo i militari, i giovani - che erano già stati identificati lo scorso 14 settembre - sarebbero gli stessi che avrebbero portato via i due proiettori che si trovavano in due delle aule messe a soqquadro.

La struttura, priva di telecamere e di allarme, ha subito numerosi danni. "Sono scoraggiato - aveva dichiarato il dirigente scolastico Luigi Caracausi". I militari della compagnia locale avevano quindi avviato un controllo quotidiano nella zona, individuando i tre giovani, con un'età compresa tra gli undici e i tredici anni e il diciannovenne: sono stati sorpresi di sera mentre uscivano dalla scuola in cui si erano nuovamente introdotti. Sono stati segnalati all'Autorità giudiziaria.