Live Sicilia

L'INCIDENTE

Carini, auto contro tir
morta una ragazza polacca


carini, incidente, zona industriale, Palermo

Scontro tra un'auto ed un tir vicino al centro commerciale Poseidon. Intervento dei vigili del fuoco per liberare Aleksandra Rusek di 24 anni dalle lamiere dell'auto. Trasportata in ospedale tramite l'elisoccorso, è morta poco dopo. Oggi l'autopsia. (foto tratta da facebook)

VOTA
2/5
27 voti

CARINI (PALERMO) - Grave incidente stradale nella zona industriale di Carini, nei pressi del centro commerciale Poseidon. A scontrarsi sono stati un autocarro ed un'auto a bordo della quale c'era Aleksandra Rusek di 24 anni, una ragazza polacca che lavorava all'aeroporto di Trapani-Birgi: secondo gli accertamenti della polizia. Secondo fonti interne all'aeroporto, sarebbe l'amica di un assistente di volo. La donna dopo essere stata trasportata d'urgenza, con l'elisoccorso all'ospedale Civico, è deceduta. In seguito all'impatto, infatti, ha riportato ferite interne gravissime e per lei non c'è stato nulla da fare.

Al volante dell'Honda Civic, un'auto con la guida a destra, c'era Nicola Chinns, pilota 31enne. La vita della ragazza si è spezzata in seguito ad un impatto violentissimo, che ha fatto terminare la corsa dell'auto proprio sotto il mezzo pesante. Per il pilota, invece, soltanto qualche escoriazione.

La dinamica dell'incidente è ancora da accertare. Per il momento c'è soltanto il racconto dell'uomo di 49 anni che conduceva l'autocarro, F.G, rimasto illeso, che ha dichiarato alla polizia municipale di non essere riuscito ad evitare la macchina, che avrebbe improvvisamente intrapreso un'inversione ad U. Forse il ragazzo si era accorto di avere sbagliato strada e voleva tornare indietro. Fatto sta che per Aleksandra l'impatto si è rivelato fatale e nemmeno i soccorsi tempestivi sono riusciti a strapparla alla morte. Il suo cuore ha smesso di battere al pronto soccorso.

Nel frattempo la polizia municipale si è messa in contatto con il consolato polacco: la ragazza era nata a Varsavia ed è stato necessario rintracciare i parenti per informarli di quanto accaduto. La salma, infatti, sarà consegnata quanto prima ai familiari. Sul corpo della ragazza è stata disposta l'autopsia, prevista per oggi pomeriggio a Palermo.