Live Sicilia

LE DOMANDE ENTROIL 4 DICEMBRE

Fulbright, borse di studio
per aspiranti manager


borse di studio, fulbright, imprese, start up, Economia

Si è concluso oggi il raodshow di presentazione delle borse di studio Fulbright BEST: 35 mila dollari per trascorrere un anno negli Stati Uniti e frequentare un master in management scelto dal vincitore e la possibilità di lavorare in una start up.

VOTA
5/5
1 voto

PALERMO - Un giovane, una buona idea e la perfetta conoscenza dell’inglese. Ecco i requisiti per poter partecipare al programma di borse di studio
Fulbright BEST: 35 mila dollari per trascorrere un anno negli Stati Uniti e frequentare un master in management scelto dal vincitore e la possibilità di lavorare in una start up al fianco dei neo imprenditori americani per confrontarsi con chi un’impresa l’ha appena avviata. I requisiti per partecipare? Il conseguimento di una laurea magistrale e una certificazione di conoscenza di lingua inglese Toefl, con punteggio superiore a 72. E per coinvolgere gli studenti, la commissione Fulbright, nata nel 1946 per volontà del senatore americano Fulbright nell’ottica della cooperazione internazionale, ha girato la Sicilia. Un roadshow che si è concluso questo pomeriggio a Palermo, dopo aver fatto tappa a Catania, Messina ed Enna. In particolare, alla facoltà di economia del capoluogo si è tenuto l’incontro con i giovani ingegneri durante il quale è stato presentato il programma.

La particolarità che caratterizza la borsa di studio è la sua struttura in diversi stadi. Una prima fase di selezione del candidato e analisi del suo progetto, la residenza negli Usa dove si seguono per sei-otto mesi programmi di studi avanzato in imprenditorialità. Mentre la parte conclusiva del lavoro si sviluppa in una start up neonata sul territorio americano.

La borsa di studio obbliga i partecipanti a tornare in Italia per avviare una nuova start up, seguiti sempre da un tutor. Infatti, un comitato formato da esponenti del managment italiano fungerà da guida per questi giovani imprenditori durante i sei mesi successivi alla fondazione dell’azienda. Il percorso si concluderà con l’inserimento della nuova azienda in un network di relazioni con imprenditori e fondi di investimento.

A sei anni dalla sua fondazione il programma best della fondazione Fullbright ha permesso a 53 ragazzi di andare negli Usa e 28 di loro hanno avviato start up. Il bando scadrà il prossimo 4 dicembre.