Live Sicilia

Sicilia 2012, le liste

Caltanissetta, ecco tutte le liste


Sono state depositate tutte e 19 le liste elettorali in vista delle Regionali del 28 ottobre. Ecco tutti i nomi.


caltanissetta, liste, Caltanissetta

Cattedrale di Caltanissetta



Aggiornamento 28 settembre ore 19:00
(l'elenco delle liste alla fine dell'articolo)


Alla fine sono state 19 le liste depositate presso la Cancelleria del Tribunale di Caltanissetta e quasi tutti i maggiori partiti hanno consegnato solo in tarda mattinata, i nomi dei “papabili” Deputati regionali. Tra questi sono uscenti Raimondo Maira del Pid, Raimondo Torregrossa del Pdl e Pino Federico del Partito dei siciliani – Mpa. Nella lista Per Crocetta Presidente è stato risolto in positivo il dilemma della candidatura di Giuseppe Di Martino. Quindi assieme a quest'ultimo sono candidati Maria Elena D'Amore, Piero Lo Nigro (Psi) e Calogero Salvaggio (Api). In casa Pd ritorna la serenità dopo l'uscita di scena, prima di Speziale, e poi di Antonella Rotella, infatti, il quarto nominativo è quello di Michelinda Sena.

Candidatura anche per l'ex assessore regionale Rossana Interlandi con la lista Futuro e libertà per l'Italia – Nuovo Polo per la Sicilia. Incerta fino alla fine la lista a sostegno del candidato catanese alla presidenza della Regione Nello Musumeci. A entrare nel listino è stato il riesino Gianfranco Capizzi. Niente problemi per il Movimento 5 Stelle e il Partito comunista dei lavoratori che già ieri avevano depositato tutta la documentazione. Nel primo pomeriggio sono state consegnate le liste Alleanza di Centro, Leali della Sicilia e in extremis la lista Fava Presidente – Fds – Sel – Verdi.

Aggiornamento 28 settembre ore 11:00

Ieri la discussione piú accesa ha riguardato la lista Per Crocetta Presidente. Ai già sicuri Salvaggio (Api) e Lo Nigro (Psi) sembra seeguire la candidatura di Giuseppe Di Martino, fratello di Giovanni Di Martino, ex sindaco di Niscemi. Su questo ultimo nominativo ci sono state peró riserve da parte di alcuni dirigenti del Pd, secondo i quali Giuseppe Di Martino è iscritto nel Pd e quindi non puó essere candidato nella lista a sostegno dell'eurodeputato gelese. Infatti la Direzione regionale del partito aveva posto il veto alla candidatura degli iscritti e dei dirigenti del Pd e dell'Udc. Ma dalla segreteria provinciale fanno sapere che è tutto regolare e che Di Martino è un ottimo candidato. Nel frattempo si sta cercando il nominativo di una quarta candidata da individuare tra i responsabili dei circoli presenti nel territorio. Movimentato anche l'altro fronte, quello della lista Per Musumeci Presidente. Anche qui nessuna certezza e accanto ai nomi di Gero Valenza, Fabiano Lo Monaco e Tilde Falcone, si fa strada quello del consigliere provinciale Gianfranco Capizzi.

 

CALTANISSETTA – Oggi e domani saranno presentate le liste provinciali che parteciperanno alle prossime elezioni fissate al 28 ottobre per il rinnovo dell'Assemblea regionale siciliana. Da giorni i partiti politici sono a lavoro per individuare i possibili aspiranti deputati, ma non mancano le sorprese anche in queste ultime ore. La prima novità riguarda il Partito Democratico, infatti, dopo l'uscita di scena di Calogero Speziale, non potrà andare in lista Antonella Rotella, nonostante sia stata designata da tempo, poiché non risulta essere iscritta nelle liste elettorali di un Comune della Sicilia. Quindi, ora i nomi da individuare e da affiancare a quello dell'uscente Miguel Donegani e del segretario provinciale Giuseppe Gallè sono due anche se il terzo candidato, quasi sicuramente, dovrebbe essere il gelese Giuseppe Arancio che andrebbe così a raccogliere il consenso elettorale di Speziale. Ipotesi questa confermata dal vice-segretario del Pd nisseno Francesco Dolce anche se da più parti è stata chiesta la convocazione urgente della Direzione provinciale del partito.

Questa,invece, la situazione degli altri partiti:

Popolo della Libertà. In lista l'uscente Raimondo Torregrossa, sostenuto con forza dal deputato nazionale Alessandro Pagano, la nissena Manuela Cigna e Massimiliano Falvo di Gela. Il quarto candidato potrebbe essere il sindaco di Sommatino Crispino Sanfilippo.

Partito dei siciliani - Movimento per l'Autonomia. E' certa la ricandidatura dell'uscente Pino Federico, insieme a quella del coordinatore provinciale Alfredo Zoda. Nelle ultime ore ha trovato spazio la candidatura della nissena Serena Del Popolo, figlia del consigliere provinciale Tonino e quella del niscemese Massimiliano Conti recuperato in extremis dal partito di Lombardo.

Grande Sud. I giochi sono stati fatti da tempo. Tutto sembra essere chiaro. Andranno in lista il già presidente del consiglio provinciale Michele Mancuso, Antonio Fiaccato, Viviana Stefanini e Santo Vicari.

Unione di Centro. Nel partito di Casini andranno in lista sicuramente il segretario provinciale Aldo Scichilone, il nisseno Gianluca Miccichè e Giampiero Modaffari. Nella giornata di ieri è stata individuata la candidatura della gelese Anita Lo Piano, attuale commissario della Cri di Gela.

Italia dei Valori. Già da tempo è pronta la lista preparata da Salvatore Messana che comprenderà la nissena Angela Amico, il niscemese Giuseppe Margani e il mussomelese Gaetano Nola.

Movimento dei forconi. Anche in provincia di Caltanissetta saranno presenti i forconi a sostegno del loro candidato alla presidenza della Regione Mariano Ferro. La lista dovrebbe essere così composta: Giuseppe Scarlata di San Cataldo, Linda Cotone di Mussomeli e Claudio Gambino di Gela.

Cantiere popolare. Riconferma per l'uscente Raimondo "Rudy" Maira. Sembrano candidature certe quelle di Giuseppe Amico di San Cataldo, il già consigliere provinciale Gaetano Petralia e Franca Meli di Niscemi.

SelVerdi - Federazione della sinistra. In attesa di sapere quale candidato alla presidenza sostenere dopo la vicenda Fava, sono certe le candidature di Romeo Bonsignore di San Cataldo, Angelo Marotta di Mazzarino, la nissena Cinzia Mosca e Antonio Rinciani di Gela.

Intesa Civica Solidale. A sostegno del candidato alla regione Gaspare Sturzo ci sarà la lista Intesa Civica Solidale che comprenderà il nisseno Alfredo Caputo, Giuseppina Talluto di Mussomeli, Salvatore Giambarresi di Riesi e il gelese Salvatore Sauna.

Nuovo Polo (Fli e movimento dei siciliani). Anche questa lista sembra sia stata già definita da tempo con la candidature di Rossana Interlandi di Niscemi, Gioacchino Lo Verme di Caltanissetta, Giacomo Ventura di Gela e Pio Messina di San Cataldo.

Sembrano definirsi anche le liste a sostegno degli aspiranti candidati alla presidenza della Regione; nella lista Per Musumeci Presidente, faranno parte Angelo Blanco, l'ex assessore provinciale Fabiano Lo Monaco, l'ex sindaco di Mussomeli Gero Valenza e Tilde Falcone.

Ancora da definire, insieme agli alleati, la lista Per Crocetta Presidente. Tutto sarà chiarito nelle prossime ore. Intanto sembra certa la candidatura di Piero Lo Nigro per conto del PSI e Lillo Salvaggio per conto dell'API.

Ecco le liste (clicca per conoscere i candidati):

UDC

MOVIMENTO DEI FORCONI

MOVIMENTO CINQUE STELLE

PDL

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

PARTITO DEI SICILIANI-MPA

RIVOLUZIONE SICILIANA

PID-CANTIERE POPOLARE

STURZO PRESIDENTE

PARTITO PENSIERO AZIONE

ITALIA DEI VALORI

FUTURO E LIBERTA' PER L'ITALIA - NUOVO POLO PER LA SICILIA

CROCETTA PRESIDENTE

PARTITO DEMOCRATICO

GRANDE SUD

ALLEANZA DI CENTRO

FAVA PRESIDENTE-FDS-SEL-VERDI

MUSUMECI PRESIDENTE

LEALI DELLA SICILIA