Live Sicilia

Trapani

Siino conferma i rapporti
fra Patti e Messina Denaro


messina denaro, patti, siina, trapani, valtur, Cronaca, Trapani

Il pentito ha confermato in aula, a Trapani, i rapporti che sarebbero intercorsi tra il patron della Valtur e i boss mafiosi Francesco Messina Denaro ed il figlio, Matteo, latitante dal 1993.

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI - Il collaboratore di giustizia Angelo Siino, sentito oggi nell'ambito del procedimento di prevenzione nei confronti di Carmelo Patti, in corso dinanzi il Tribunale di Trapani, ha confermato i rapporti che sarebbero intercorsi tra il patron della Valtur e i boss mafiosi Francesco Messina Denaro ed il figlio, Matteo, latitante dal 1993.

La Dia ha proposto di sequestrare l'intero patrimonio di Patti valutato in 5 miliardi di euro ed il Tribunale si è riservato di decidere. I legali del patron di Valtur hanno contestato alcune dichiarazioni del pentito, asserendo l'errata collocazione temporale di certi episodi. Patti è attualmente indagato dalla direzione distrettuale antimafia di Palermo, per favoreggiamento nei confronti del boss Matteo Messina Denaro.