Live Sicilia

SEQUESTRI GUARDIA DI FINANZA

Distributori irregolari di sigarette nel siracusano


Sequestrati dalla Guardia di finanza tre distributori automatici di sigarette nei comuni di Priolo, Gargallo e Melilli . Le macchinette sprovviste del lettore di carte permettevano l'acquisto dei tabacchi ai minorenni.

VOTA
0/5
0 voti

distributori sigarette, ilegali, sequesto, siracusa, Siracusa
distributore sigarette

Distributore sigarette (foto)



SIRACUSA - La Guardia di Finanza scopre distributori che permettevano l'acquisto anche ai minorenni. Infatti, in base ad un'ordinanza dell'11 gennaio 2007, in cui si stabilivano le regole di distribuzione dei tabacchi nelle macchinette automatiche, attraverso un sistema di riconoscimento dei documenti. Ma questa norma non è stata osservata da alcune rivendite attive nei comuni tra Priolo, Gargallo e Melilli. I finanzieri del nucleo mobile della tenenza di Priolo-Melilli hanno setacciato la zona simulando l'acquisto di sigarette, trovandone due sprovvisti del lettore adeguato.

Ai proprietari delle rivendite sono state applicate sanzioni che prevedono il pagamento di una multa di 250 euro. Inoltre alla terza violazione della norma in due anni, l'amministrazione dei monopoli ha la facoltà di procedere alla disdetta del contratto d'appalto di rivendita o alla revoca della gestione della rivendita stessa.“I controlli delle Fiamme Gialle nello specifico settore- commenta il comandante provinciale- continueranno a oltranza al fine di arrestare ogni effetto negativo del fenomeno sulla salute pubblica" .