Live Sicilia

VALGUARNERA

Detenzione illegale di cardellini
Denunciato allevatore


Un allevatore di Valguarnera è stato denunciato per detenzione illegale di uccellini e possesso di materiale archeologico. L'uomo aveva messo in vendita dei cardellini su un noto sito d'annunci online.

VOTA
5/5
1 voto

allevatore, archeologici, cardellini, enna, reperti, valguarnera, Enna
VALGUARNERA (EN) -
Gli agenti del corpo forestale di Valguarnera hanno denunciato, per detenzione illegale di cardellini e possesso di reperti archeologici, un allevatore ennese che tentava di piazzare sul web alcuni fringillidi, specia protetta, per circa 50 euro ognuno. Gli uccellini, venduti solo se allevati in cattività,  valgono sul mercato intorno ai 200 euro.

Le perquisizioni, effettuate nell'abitazione dell'allevatore con la collaborazione del personale Cites regionale di Catania, ha portato alla luce 19 cardellini in una voliera e tre anfore, risalenti all'epoca romana. I volatili sono dunque stati liberati, mentre i reperti archeologici, dopo essere stati sequestrati, sono stati trasferiti alla Sovrintendenza ai beni culturali e ambientali di Enna per una stima della loro datazione e valore storico.