Live Sicilia

LA REPLICA DELL'MPA

Pistorio: "Da Storace illazioni
per frenare Miccichè"


Il senatore commenta le dichiarazioni del leader de La Destra, secondo cui alcuni esponenti del partito di Raffaele Lombardo sosterrebbero Rosario Crocetta per frenare la corsa a governatore di Nello Musumeci: “Le 'straordinarie rivelazioni' di Storace, si sono in realtà dimostrate insignificanti, false e totalmente senza fondamento".

VOTA
1/5
5 voti

elezioni regionali sicilia 2012, Mpa, pistorio, sicilia, storace, Politica
Giovanni Pistorio

Giovanni Pistorio



PALERMO - Giovanni Pistorio, segretario regionale dell'Mpa, commenta le dichiarazioni del leader de La Destra, Francesco Storace, secondo cui alcuni esponenti del partito di Raffaele Lombardo sosterrebbero Rosario Crocetta per frenare la corsa a governatore di Nello Musumeci: “Come era evidente, le 'straordinarie rivelazioni' di Storace, si sono in realtà dimostrate insignificanti, false e totalmente senza fondamento. A testimonianza del 'piano diabolico', inventato di sana pianta da lui e dal suo sodale Musumeci - afferma il senatore - mette insieme un elenco di transfughi del nostro partito, unendovi nomi casuali di candidati del Partito dei Siciliani, coinvolti senza addurre alcuna prova. A tutto ciò unisce un episodio che mi riguarderebbe e che non è mai avvenuto. Storace quindi mente sapendo di mentire".

"Questo dimostra - prosegue Pistorio - se ve ne fosse ancora bisogno, che le illazioni di questi giorni sono state costruite ad arte e con evidente malafede con l’obiettivo di influenzare la campagna elettorale e di frenare l’avanzata di Gianfranco Miccichè e del fronte sicilianista. Si conferma il ruolo nefasto di Storace, che, in linea con la sua formazione squadrista, ha tentato di buttarla in rissa e di rendere irrespirabile il clima della campagna elettorale con il solo scopo di guadagnarsi il suo strapuntino romano".