Live Sicilia

Vittoria

Tenta di sottrarre il figlio all'ex
sotto gli occhi della polizia


L'episodio al culmine di un litigio. La donna ha raccontato agli agenti di essere stata schiaffeggiata dall'ex convivente e ha chiesto di vedere il bambino, affidato al padre: poi il tentativo di fuga con il piccolo in braccio.

 

VOTA
0/5
0 voti

litigio, sottrae figlio davanti a polizia, vittoria, Ragusa
VITTORIA (RAGUSA) - Un litigio per strada, a Vittoria (Rg), tra due giovani genitori, 24 anni lui, 21 lei, che rischiava di degenerare davanti al figlio di 3 anni. La polizia è intervenuta su segnalazione di alcuni vicini. La ragazza ha raccontato agli agenti di essere stata schiaffeggiata dal suo ex convivente. Davanti ai poliziotti la giovane ha chiesto di poter vedere il bambino, affidato al padre in attesa dei provvedimenti del tribunale. Ha preso in braccio il figlio e all'improvviso è fuggita, cercando di salire su un'auto che, nel frattempo, era arrivata. Gli agenti l'hanno bloccata. La polizia ha identificato le due ragazze della vettura, di 16 e 24 anni, amiche della giovane madre.