Live Sicilia

Il leader del M5S

Grillo fa rotta sulle Politiche:
"Sarò garante per le liste"


Nel giorno in cui le elezioni siciliane premiano il suo movimento, primo partito sull'Isola, arriva l'annuncio per le elezioni nazionali di primavera: "Sarà un cambiamento epocale". Poi ai sostenitori: "Sbaglierò, ma datemi una mano piuttosto che martellarmi".

 

VOTA
4.3/5
7 voti

cinquestelle, grillo, m5s, movimento cinque stelle, Politica
Beppe Grillo

Beppe Grillo



ROMA - "Io devo essere il capo politico di un movimento, però io voglio solo dirvi che il mio ruolo è quello di garante, di essere a garanzia di controllare, vedere chi entra, dobbiamo avere soglie di attenzione molto alte". Lo dice Beppe Grillo annunciando quello che sarà il programma per le elezioni politiche. "Chi entrerà in Parlamento si toglierà questo nomignolo ormai deleterio di onorevole: macché onorevole! Niente onorevole, sarà Cittadino del MoVimento 5 Stelle, il leader sarà il MoVimento, il leader vero".

"Sarà un cambiamento epocale, duro - annuncia - sbaglieremo, sbaglierò, mi accuserete di qualsiasi cosa, non lo so. Io credo che dovremmo affrontare insieme una grande cosa che stiamo facendo, ce ne renderemo conto tra qualche anno, quindi dateci una mano piuttosto che martellarci, a me e a Casaleggio, di darci delle martellate in testa, dateci consigli, una mano, abbiamo bisogno tutti uno dell'altro".