Live Sicilia

Elezioni regionali

Romano: "Troppe tensioni
all'interno del centrodestra"


Il coordinatore nazionale di Cantiere popolare: "Abbiamo ribadito il nostro radicamento territoriale, affermandoci in un momento politico difficile e confuso per altre formazioni".

VOTA
3.3/5
3 voti

cantiere popolare, elezioni regionali, saverio romano, Politica
PALERMO - "Cantiere popolare ha ribadito in queste elezioni regionali il proprio radicamento territoriale, affermandosi in un momento politico difficile e confuso per altre formazioni, e ribadendo il buon risultato conseguito alle recenti amministrative di Palermo". Lo afferma il coordinatore nazionale di Cantiere Popolare, Saverio Romano, commentando il dato del 6,1% che il suo partito avrebbe ottenuto alle elezioni regionali in Sicilia.

"Le tensioni che si registrano a livello nazionale nel centrodestra - aggiunge - non possono che essere considerate una causa tra le principali di questo risultato sicuramente non soddisfacente. Occorrerà adesso lavorare per la costruzione di un polo di centrodestra in grado di raccogliere le sfide per un rilancio del nostro Paese, che vive una crisi economico - finanziaria tutt'altro che risolta e che è alle prese con una disaffezione di molti cittadini nei confronti della politica".

"L'astensionismo a questa ultima tornata elettorale - conclude Romano - è un segnale che merita una risposta seria e credibile. La buona politica ritrovi le ragioni di un dialogo che prescinda dagli schieramenti e dai personalismi, perché la situazione sociale ed economica del Paese è gravissima".