Live Sicilia

incontro chiarificatorio tra i due

Crocetta: il caso Valenti è chiuso
Da oggi l'assessore è al lavoro


Nota del presidente: "L'assessore ha mostrato buona fede nella sua condotta e il reato non è tra quelli inseriti nel codice deontologico ed etico della commissione Antimafia".

VOTA
2.5/5
18 voti

crocetta, giunta, regione, sicilia, valenti
PALERMO- "In un incontro tra il Presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta e l’assessore Patrizia Valenti, in cui si è discusso della rilevanza della questione giudiziaria che riguarderebbe l’assessore, considerando che il reato è amministrativo, che la stessa Valenti ha mostrato buona fede nella sua condotta e che il reato non è tra quelli inseriti nel codice deontologico ed etico della commissione Antimafia, il Presidente Crocetta comunica che, pertanto, l’assessore Valenti sarà già al lavoro da oggi". Lo comunica una nota dell'ufficio stampa di Crocetta.

Si chiude così la vicenda relativa al neo assessore alla Funzione pubblica, che ha un rinvio a giudizio per omissione d'atti d'ufficio. Dopo che Live Sicilia aveva dato notizia della situazione giudiziaria della Valenti, Crocetta la aveva accusata di "slealtà" per non avergli comunicato questa notizia. La Valenti a quel punto aveva rimesso il suo mandato nelle mani del presidente. Dopo un chiarimento, però, ieri il governatore aveva difeso la Valenti davanti ai giornalisti, lasciando intendere di essere propenso a mantenerla in giunta.